Esseri umani ed economia

Esseri umani ed economia

Angelo Cacciola Donati, “Esseri umani ed economia. Un altro punto di vista”, ASIN : B084MJYR11, Amazon.com, 2020

Un altro punto di vista

Nell’affrontare i temi legati all’economia si danno per scontate un’infinità di cose, prima fra tutte il fatto che l’attuale sistema sia il migliore tra tutti i possibili mentre, in realtà, l’economia di mercato occupa uno periodo molto marginale nella storia dell’umanità: grosso modo quello degli ultimi due secoli. Prima d’allora, l’uomo e le donne hanno dato sfoggio di innumerevoli altre soluzioni ai loro bisogni materiali, con minore o maggiore efficacia e, con ogni probabilità, anche loro ritenevano di vivere nel migliore sistema economico sociale possibile.

Come vedremo, già introducendo la dimensione storica molti miti sono destinati a crollare, in particolare l’idea di un progresso continuo, la riduzione dell’uomo a l’homus economicus, l’illusione dell’autoregolamentazione dei mercati e tanti altri belli ammennicoli che si ostinano a dare una parvenza di ordine e credibilità alla nostra società.

Accanto alla riscoperta della componente storica dell’economia, cercheremo di evidenziare la sua dimensione umana, sovente negletta nel dibattito contemporaneo.  In questa direzione, inizialmente, porremo l’attenzione sull’essere umano, poiché l’economia dovrebbe avere come scopo quello di soddisfare le sue necessità materiali e non viceversa, come spesso accade. Ma, soprattutto, sarà necessario esaminare le reali condizioni dei nostri simili, distinguendo tra bisogni reali e necessità indotte; ponendo così in evidenza l’azione manipolatoria esercitata dai centri di potere nelle società odierne.

Successivamente, onde evitare una sterile diatriba esclusivamente filosofica, ci concentreremo sulle azioni di quest’essere umano e, in particolare, sugli atti aventi una valenza prevalentemente economica. In tal modo, potremo sviluppare degli strumenti di analisi sufficientemente elaborati, in grado di permetterci di comprendere i mutamenti sociali ed economici, il ruolo delle innovazioni, l’importanza della cultura e dell’identità nazionale.

Ma, soprattutto, occorrerà render merito alle civiltà tradizionali, di aver costruito società spesso più giuste ed efficienti dell’attuale, nonostante la fuorviante mitologia del continuo progresso umano, sottointesa nelle chiacchiere dominanti.

Fai click sull’immagine per maggiori informazioni e per accedere al libro su Amazon Kindle

DISPONIBILE ANCHE IN FORMATO CARTACEO

Caratteristiche:
Copertina flessibile : 74 pagine
ISBN-13 : 979-8612315506
Peso articolo : 168 g
Prezzo: € 6,24

Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente quando venduto e spedito direttamente da Amazon. Sono esclusi prodotti di Venditori terzi sul Marketplace di Amazon. Verifica i termini e condizioni dell’ iniziativa Bonus Cultura 18app e di Carta del Docente.